• Articolo , 27 settembre 2010
  • Hitachi e Panasonic siglano intesa per lo sviluppo delle smart grid

  • Le due società collaboreranno per realizzare un protocollo comune per la comunicazione dei dati tra le smart grid e le abitazioni sfruttando i loro punti di forza: il controllo tecnologico delle reti e le tecnologie di riduzione dei consumi domestici

(Rinnovabili.it) – I due colossi internazionali Hitachi e Panasonic hanno deciso di collaborare e per farlo hanno scelto un comparto strategico: quello delle “reti intelligenti”. Le due aziende hanno annunciato di aver siglato un’alleanza per sviluppare progetti comuni per lo sviluppo e il rafforzamento delle smart grid che potrebbero rendere le abitazioni sempre più energeticamente efficienti. Sfruttando i punti di forza delle due aziende – il controllo tecnologico delle reti sviluppato da Hitachi e la tecnologica di contenimento dei consumi elettrici delle abitazioni di Panasonic – le due compagnie cercheranno di ideare e stabilire un protocollo comune per la comunicazione dei dati tra le reti elettriche e le case. L’obiettivo è cercare di vendere sul mercato i sistemi di “reti intelligenti” così ideati per nuovi progetti di sviluppo urbano soprattutto nelle nazioni emergenti e in particolari aree del pianeta. L’alleanza siglata da Hitachi con Panasonic potrebbe proseguire anche in un altro contesto e con un differente obiettivo, dal momento che la corporation giapponese parteciperà a breve ad un progetto per realizzare una comunità interamente eco-friendly nella città cinese di “Tianjin”:http://www.rinnovabili.it/aspettando-cancun-in-cina-a-ottobre-nuovo-vertice-sul-clima595641 – che ospiterà il prossimo mese una sessione straordinaria dei negoziati per il raggiungimento del nuovo trattato sul clima che verrà discusso a Cancun – e non si esclude un progetto di collaborazione tra le due società anche per questa mission.