• Articolo , 28 giugno 2011
  • I consumatori vogliono più trasparenza e prodotti green

  • La percezione dei consumatori e come vengono influenzate le decisioni di acquisto sono oggetto dello studio Global Wind Consumer, commissionato da Vestas e condotto da TNS Gallup

(Rinnovabili.it) – Vestas Wind Systems ha pubblicato oggi due studi che aiuteranno imprese e consumatori a muoversi verso un maggiore uso delle energie rinnovabili. Il “Global Consumer Wind Study 2011”:http://www.vestas.com/Admin/Public/DWSDownload.aspx?File=%2fFiles%2fFiler%2fEN%2fPress_releases%2fBloombergVestas_june_2011%2fGlobal_Consumer_Wind_Study_2011.pdf e il Corporate Renewable Energy Index (CREX) 2011 mostrano la relazione tra la domanda di energia verde nei prodotti e servizi acquistati dagli utenti, e ciò che le aziende stanno facendo – o non facendo – per rispondere a queste esigenze.
“I consumatori in tutto il mondo vedono i cambiamenti climatici come la sfida più grande, e il 90 per cento di loro vuole più energia rinnovabile. Questo dimostra un reale desiderio a livello globale di ridurre le emissioni di carbonio”, spiega Ditlev Engel, Presidente e CEO di Vestas. “Dà ai decisori aziendali qualcosa su cui pensare e agire”.
Lo studio dimostra che i consumatori – soprattutto quelli cinesi – vedono il cambiamento climatico come una sfida seria e credono fermamente che l’uso delle eco-energie possa contribuire a mitigare il cambiamento climatico. Mostrando una forte preferenza per le rinnovabili non solo per l’alimentazione delle proprie case ma anche per la produzione dei marchi.
Dal sondaggio risulta inoltre che il 50% degli utenti mondiali sarebbe disposto a pagare un extra per i prodotti realizzati sfruttando le energie rinnovabili, ma pretendono maggiori informazioni a riguardo, ad esempio attraverso l’etichettatura dei prodotti.