• Articolo , 29 maggio 2009
  • I corsi della microgenerazione: per diventare un nuovo professionista del fotovoltaico

  • A Milano l’11 giugno all’Hotel Michelangelo. Sconto del 30 per cento a chi si iscrive entro il 3 giugno.

Il boom italiano del fotovoltaico continua. Secondo il Gestore del Sistema Elettrico oggi risultano installati ed allacciati alla rete oltre 37.000 impianti, per la stragrande maggioranza di piccola e piccolissima taglia, per circa 450 MW totali. Alla fine di quest’anno, secondo le proiezioni del GSE, si potrebbe arrivare ad un raddoppio e a un ulteriore raddoppio nel 2012. L’energia solare da fotovoltaico e’ quindi ormai un fenomeno economico interessante, con 100 milioni di euro di incentivi erogati solo nel 2008. Inoltre, per la sua caratteristica di basarsi su impianti diffusi e di piccola dimensione, e’ una fonte di impiego di tutto rispetto a livello di PMI. Un vero fatto di massa e che deve affrontare i problemi dei fenomeni di massa ad alto contenuto tecnico, come la disponibilita’ le professionalita’ adeguate e in numero sufficiente a sostenere l’impatto di una domanda crescente per il futuro prevedibile, e soprattutto in tempi brevi. Proprio con l’obiettivo di formare questo tipo di professionalita’ a tutto tondo, rivolte alle esigenze del cliente, e’ stato concepito il nuovo corso della serie “I Corsi della Microgenerazione”, un’iniziativa di e-Gazette e Updating che si affianca agli eventi di grande successo delle Giornate della Microgenerazione che stanno entrando nel loro quarto anno di attivita’. L’innovativo corso si svolgera’ a Milano presso l’Hotel Michelangelo nella giornata dell’11 giugno prossimo e prepara in modo pratico ed efficace a concepire, progettare e realizzare impianti fotovoltaici di piccola taglia per utenze residenziali ed aziendali. Il corso accompagna attraverso tutte le fasi necessarie a mettere in opera un impianto fotovoltaico dal dimensionamento iniziale fino alle procedure necessarie all’ottenimento degli incentivi di legge. Il docente e’ L’ Architetto Maurizio Selli, uno dei piu’ quotati docenti nell’ambito delle rinnovabili.