• Articolo , 14 novembre 2007
  • I piani ecologici di Gm Powertrain per il 2008

  • A Torino 100 milioni investiti nella ricerca sul biodiesel per sfondare nel mercato di Europa, Sud America e Sud-Est asiatico

Ben 100 milioni di euro saranno investiti dalla Gm Powertrain per il 2008, in attività di ricerca sui motori diesel alimentati da biocarburanti. Ad annunciarlo è stato il neo vicepresidente di Gm Powertrain Europa, Mike Arcamone, al “Nord Ovest”, l’inserto settimanale de “Il Sole24 Ore”. Secondo una stima della Gm nel 2008 saranno circa 523, più del doppio rispetto agli attuali, gli ingegneri che troveranno posto nella cittadella del Politecnico di Torino, nuova sede del Centro Ricerche di Gm Powertrain. La Gm, ha spiegato Arcamone, conta di arrivare alla prova del mercato entro i prossimi 4-5 anni, dove “si è aperta una grande partita sui biofuel”. “Si tratta di motori – ha aggiunto il vicepresidente – capaci di sfondare in Europa ma anche in tutte le piazze emergenti dalla Cina all’India, al Sud America”. (Fonte Agi)