• Articolo , 16 ottobre 2009
  • I prodotti green danno una mano al clima con stile

  • Una mostra-mercato al Museo Nazionale di Singapore per dare spazio alle idee degli eco designer e insegnare come sostenibile possa essere sinonimo di alta qualità

(Rinnovabili.it) – Una radio in legno indonesiano coltivato ecostenibilmente, una borsa realizzata con gli anelli delle lattine, una lampada ottenuta a partire da pezzi di vecchi scooter Vespa, ma anche sneaker fatte degli scarti di pelle rilasciati dall’industria ittica e carica batterie solari. Si tratta di una vasta gamma di eco-prodotti realizzati dai designer del gruppo sociale Qi Global del Museo Nazionale di Singapore, con l’intento dichiarato di contribuire in maniera tangibile alla protezione del pianeta.
Qi Global spiega come tutti gli articoli siano stati designati per destinati a spezzare la percezione generale che i prodotti cosiddetti “ecofriendly” siano di qualità inferiore e privi di estetica. Ma fattore ancora più importante sono stati concepiti per fornire un importante apporto alla sfida salvare il mondo dagli effetti dei cambiamenti climatici. Naturalmente, prodotti “verdi” non sono a buon mercato, ma Oustrup è convinto che la domanda nei confronti di quelli che definisce come “good energy products” aumenterebbe se i consumatori li confrontassero con i beni ad alta impronta di carbonio che sono prodotti attraverso il lavoro minorile o impiegando materiali tossici.