• Articolo , 6 aprile 2009
  • I vantaggi dell’efficienza energetica si calcolano on-line

  • Attivo il sito web Confindustria-Anie che illustra alle imprese i risparmi connessi all’acquisto di un motore elettrico ad alta efficienza e di un Inverter

Ottenere lo stesso prodotto o servizio finale ma impiegando un quantitativo energetico minore e quindi riducendo impronta ecologica e costi economici. In una sola parola: efficienza energetica. E per tradurre ancor più immediatamente questo concetto Confindustria Anie, con il supporto dei comparti Energia e Automazione, battezza oggi www.anie-efficienzaenergetica.it, un sito destinato ad aziende e imprese e volto ad illustrare i vantaggi economici, previsti dalla Legge Finanziaria 2008, per l’acquisto di un motore ad alta efficienza o di un variatore di velocità (inverter).
Vantaggi da non sottovalutare, come spiega Confindustria Anie in una nota, infatti: “I motori applicati nell’industria assorbono infatti più del 50% del consumo elettrico in Italia ed oltre il 75% del consumo nel settore industriale. Devono quindi costituire il target principale nei programmi di efficienza energetica. Questa esigenza è molto sentita dalle Imprese in un momento, come quello attuale, di congiuntura economica critica. Il sito permette tramite un percorso guidato di verificare i requisiti per beneficiare delle agevolazioni previste e di scaricare la documentazione necessaria per usufruirne, oltre a calcolare il risparmio annuo e il tempo di ritorno dell’investimento. “I numeri parlano chiaro: è stato calcolato che con l’utilizzo di un Inverter il risparmio energetico effettivo è compreso tra il 20 ed il 50% (mediamente è del 35%) rispetto ai sistemi tradizionali, mentre nel passaggio all’utilizzo di un motore ad alta efficienza energetica si giunge a risparmiare circa il 10% di energia”.