• Articolo , 26 marzo 2008
  • Idrogeno: “Carbonless Power System” per produrre eco-energia

  • L’iniziativa della Startech Environmental Corp. che mira alla generazione di energia pulita dall’idrogeno

Startech Environmental Corp., società americana che opera nel settore ambientale ed energetico, ha annunciato la realizzazione e commercializzazione del suo Carbonless Power System per la produzione di energia elettrica in impianti di tipo stazionario. L’idrogeno noto come Startech Hydrogen, derivato dalle scorie di produzione del Plasma Converter della società (un innovativo impianto al plasma per lo smaltimento dei rifiuti) sarà utilizzato come carburante per alimentare generatori-motori ad idrogeno. La fornitura del primo generatore-motore è prevista per il mese di maggio, in vista delle dimostrazioni presso il Tech Center di Bristol. “Riteniamo sia importante comprendere che il generatore-motore non è una cella a combustibile, bensì un robusto motore reciproco a combustione interna, molto simile a quello assai collaudato della vostra auto – A parlare è Joseph F. Longo, presidente di Startech – Sebbene lo sviluppo delle vetture a idrogeno stia facendo progressi, la nostra clientela ha sia il bisogno che la volontà di veder realizzata un’iniziativa parallela in grado di assicurare al mercato energia elettrica stazionaria e pulita a partire dall’idrogeno.” E ancora “Paradossalmente, pur essendo l’elemento più comune nell’universo, l’idrogeno non è facilmente reperibile sulla terra, e deve essere prodotto da processi dell’industria chimica. L’idrogeno è anche un componente in molti prodotti industriali e commerciali. Il nostro Plasma Converter System (PCS), in grado di trattare la maggior parte dei rifiuti, produce un gas di sintesi a cui abbiamo dato il nome di Plasma Converted Gas (PCG). Nel caso di molti tipi di rifiuti, il PCG ricco d’idrogeno può essere separato e trasformato in carburante puro per il Carbonless Power System. Questo Startech Hydrogen può quindi alimentare generatori-motori al fine di produrre eco-elettricità”.