• Articolo , 19 luglio 2011
  • Idrogeno, nella produzione e fornitura a terra il futuro dell’aviazione green

  • Un team di studenti ha realizzato Pure Wings, il disposito che sfruttando l’elettrolisi fotovoltaica produce e stocca l’idrogeno per il rifornimento a terra degli aeromobili riducendo costi, impatto ambientale e aumentando la sicurezza

(Rinnovabili.it) – L’aviazione si sta da tempo concentrando sulla produzione di miscele di carburanti sempre più ecologiche ma adesso la vera innovazione sembra essere nel rifornimento a terra.
Cinque studenti dell’Alta Scuola Politecnica di Milano, supportati dalla Camera di Commercio di Torino, da DigiSky e da Mathworks, società leader nello sviluppo di programmi per il calcolo matematico, hanno infatti realizzato un progetto battezzato *Pure Wings* ovvero un sistema per il rifornimento a terra destinato agli aeromobili in attesa del decollo. Parte del più ampio “SkySpark”:http://www.skyspark.eu/web/ita/press.php, Pure Wings è stato studiato per ridurre l’impatto ambientale della produzione e fornitura di idrogeno; il sistema produce il gas tramite elettrolisi fotovoltaica direttamente in aeroporto e lo conserva attraverso lo stoccaggio in bombole pressurizzate. Partendo con le sperimentazioni presso Milano-Malpensa e Cuneo-Levaldigi si è potuto constatare che l’elettrolisi in loco oltre al vantaggio dell’economicità per i mancati costi di trasporto è a impatto zero sull’ambiente. Oltre a questo i margini di miglioramento della sicurezza risultano evidenti: evitando di utilizzare gasdotti si riducono i rischi di incendi o di esplosioni.