• Articolo , 17 febbraio 2011
  • Ikea ha bisogno di energia e si costruisce la sua wind farm

  • La multinazionale svedese ha deciso di investire in un parco eolico come nuova mossa della sua strategia di sostenibilità

(Rinnovabili.it) – Il colosso svedese del mobile fai da te non tradisce la sua filosofia aziendale e il suo indirizzo d’eco-sostenibilità, e per soddisfare il fabbisogno elettrico di 17 dei suoi punti venditi in patria ha deciso di investire nella realizzazione di un parco eolico che provveda a risolvere le necessità. L’impianto avrà nove turbine per una produzione di circa 70 GWh l’anno e sarà situato nella provincia centrale di Dalarna. O2 Vind AB, società con sede a Stoccolma, supervisionerà la costruzione e l’allaccio alla rete, programmato per l’inizio del 2012.
“La sostenibilità è una condizione indispensabile per fare affari. La visione strategica di IKEA è quella di creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone prendendosi più cura dell’ambiente, delle risorse del pianeta e degli esseri umani” si legge in una nota stampa. “Un parco eolico ci fornisce una fonte a lungo termine di energia rinnovabile”, spiega Peter Agnefjaell, capo della Ikea Svenska Foersaeljnings AB. “E ci dà anche la possibilità di trasferire il beneficio finanziario ottenuto dal nostro parco eolico nella riduzione dei prezzi di cui beneficeranno i nostri clienti”. In realtà non si tratta di una ‘prima volta’ per la multinazionale svedese: Ikea ha già investito in 52 turbine eoliche in Germania e in Francia, che attualmente generano circa il 10 per cento del suo consumo di elettricità.