• Articolo , 21 febbraio 2008
  • Il 1° Forum “Imolaenergia”

  • Amministrazione e imprese insieme per una città sostenibile. Appuntamento il 28 febbraio all’autodromo Dino ed Enzo Ferrari. Il I° Forum “Imolaenergia” è un’importante iniziativa promossa dal Comune di Imola. Rappresenta la volontà di costruire una città sempre più a misura d’uomo e presenta al Paese un modello di sinergia tra amministrazione e imprese oltre a […]

Amministrazione e imprese insieme per una città sostenibile. Appuntamento il 28 febbraio all’autodromo Dino ed Enzo Ferrari.
Il I° Forum “Imolaenergia” è un’importante iniziativa promossa dal Comune di Imola. Rappresenta la volontà di costruire una città sempre più a misura d’uomo e presenta al Paese un modello di sinergia tra amministrazione e imprese oltre a valorizzare il territorio come polo d’eccellenza nazionale e internazionale in materia di tecnologie sostenibili per l’ambiente.
Il convegno si articola in tre definiti momenti:
– la sessione mattutina è dedicata ad una panoramica nazionale, regionale e locale di linee di indirizzo, normative e incentivazioni.
– la sessione pomeridiana vedrà come protagoniste le imprese del territorio con le tecnologie e il know how ad oggi disponibili in favore dell’ambiente e del risparmio energetico
Per l’occasione sarà allestita un’area in cui si presentano prodotti e soluzioni e in cui verranno fornite consulenze e approfondimenti tecnici e una visita alla cantiere della nuova centrale di cogenerazione del gruppo Hera in costruzione ad Imola.
Invito e scheda di iscrizione si possono trovare collegandosi al sito www.imolaenergia.it dove è possibile effettuare l’iscrizione on line.

*IL PROGRAMMA*
“Amministrazione e imprese insieme per una città sostenibile”
Imola, Giovedì 28 febbraio, Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Patrocinio: Regione Emilia-Romagna, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna.
Con il sostegno di: Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Intesa San Paolo, Carisbo
ore 10,00: Apertura lavori.
Introduce e coordina: Sergio Ferraris (Direttore Responsabile QualEnergia)
Marco Pezzaglia (Autorità per l’energia elettrica e il gas): : “L’Italia verso Kyoto. Incentivazioni ed azioni dell’Autorità”
Massimo Cenerini (Responsabile Servizio Politiche Energetiche Emilia Romagna): “Il piano Energetico della Regione Emilia Romagna”
Daniela Guerra (Consigliere Regione Emilia Romagna): “L’azione degli Enti Locali per il raggiungimento degli obiettivi di Kyoto”
Luciano Mazzini, (Assessore all’Ambiente, Comune di Imola) e Daniele Montroni (Assessore alla Qualità Territoriale Urbana e Mobilità, Comune di Imola): “La politica energetica del Comune di Imola:
obiettivi e nuove esigenze”
Giuseppe Monducci (Presidente Centro per lo Sviluppo Economico del Territorio Imolese): “La Fondazione per il Territorio: fotovoltaico ed energia pulita”
Seguirà il dibattito

ore 14,15 Gianni Chianetta (Presidente Assosolare): “un concentrato di tecnologie per una cittá sostenibile. Panoramica del settore fotovoltaico”
Giorgio Bombarda (Direttore Generale Elettronica Santerno): “Innovare nelle Rinnovabili”
Andrea Antolini (Direttore Distribuzione Prodotti Sunpower Italia): “Sunpower Italia: soluzioni fotovoltaiche in alta efficienza”
Roberto Pettinari (Direttore Generale Energifera): “La microcogenerazione evoluta: da vantaggio per pochi
a vantaggio per tutti”
Fausto Ferraresi (Direttore Divisione Teleriscaldamento Gruppo Hera): “Il teleriscaldamento: strumento di efficienza energetica e sviluppo sostenibile”
Gaetano di Gioia (Presidente Micro-Vett): “Efficienza energetica nel settore trasporti”
ore 16,00 Dibattito
ore 16,30 Visita al cantiere della nuova centrale di cogenerazione del Gruppo Hera in costruzione ad Imola.

*Modalità di partecipazione*
La partecipazione al Forum è libera, ma è necessario preiscriversi:
• inviando la scheda di iscrizione via fax al n. 0542 35700
• on line all’indirizzo www.imolaenergia.it
Le iscrizioni verranno automaticamente accolte sino ad esaurimento posti.

*I PARTECIPANTI*
Elettronica Santerno S.p.A fondata a Imola nel 1970, ed entrata a far parte del gruppo Carraro nel 2006, Elettronica Santerno sviluppa, produce e commercializza in tutto il mondo convertitori per l’industria, nei settori dell’elettronica di potenza e della gestione delle energie alternative. Alle sedi italiane di Imola (BO) e Gorgonzola (MI) si affiancano le filiali internazionali presenti in Brasile e Russia oltre ai nuovi uffici in India e Cina.
Lavorando a stretto contatto con le migliori Università italiane, laboratori pubblici e privati, nel 1983 viene riconosciuta come laboratorio Altamente Qualificato dal M.I.U.R (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca). Grazie ad una continua attenzione per Ricerca e Sviluppo, negli anni ’80 viene dato avvio ad un processo di ricerca nell’ambito delle energie rinnovabili che porta Elettronica Santerno ad essere, nel decennio successivo, uno tra i principali protagonisti del settore fotovoltaico in Italia. Oggi Elettronica Santerno vanta competenze consolidate che le permettono di essere leader sul mercato italiano con un’ampia gamma di soluzioni ad alto contenuto tecnologico per impiego su impianti di piccola, media e grossa potenza, fino a 730 Kwp in soluzione grid-connect.
Energifera nasce come spin-off della Elettronica Santerno SpA, leader nazionale degli inverter fotovoltaici.
Le tecnologie e il know-how proprietario, oggi patrimonio esclusivo di Energifera, le hanno permesso di ideare e sviluppare TEMA® la macchina di microcogenerazione
evoluta che consente anche a privati e a piccole e medie imprese di autoprodurre, in maniera combinata e con forte risparmio economico, energia elettrica e termica riducendo significativamente le emissioni inquinanti.
Grazie alla sua tecnologia ad inverter unica al mondo, proprietaria e brevettata, TEMA® rende i vantaggi della cogenerazione disponibili anche alle tipologie di utenza domestica, secondaria e terziaria caratterizzate da forti variazioni degli andamenti dei consumi nell’arco della giornata.
MICRO-VETT S.p.A. è azienda leader in Italia e tra le primissime in Europa specializzata nella progettazione e costruzione di veicoli a trazione elettrica. Dal 1987 opera nell’ambito della produzione di veicoli elettrici, ibridi e bimodali al fine di migliorare la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica dei vettori attraverso la costante ricerca tecnologica e nel rispetto delle leggi e dei legittimi interessi di tutti i soggetti coinvolti nella propria attività. Attraverso la stretta collaborazione con grandi case e con noti istituti di ricerca, Micro-Vett offre prodotti di elevata tecnologia in grado di coniugare la qualità di veicoli di grande serie con l’assoluta affidabilità tecnica della trazione elettrica di propria ideazione e sviluppo, offrendo in tal modo concrete soluzioni ai problemi legati alla mobilità e alla salvaguardia ambientale delle città. Micro-Vett vanta un parco veicoli circolante di oltre 4.000 unità con oltre 350 clienti in Europa.
HERA è una delle maggiori multiutility italiane, un’azienda leader nel panorama nazionale ed europeo nei settori dei servizi energetici, idrici ed ambientali ed opera nelle Province di Bologna, Modena, Ferrara, Forlì, Ravenna e Rimini. Il Gruppo ha al suo interno oltre 6.000 dipendenti, serve un bacino di utenza di oltre 2,5 milioni di abitanti, distribuisce 2,4 miliardi di mc di gas, 243 milioni di mc di acqua e tratta quasi 4 milioni di tonnellate di rifiuti. La società è quotata in Borsa dal giugno 2003, il suo titolo ha più che raddoppiato il valore e nel 2006 è stato realizzato un fatturato di circa 2,5 miliardi di euro. Hera ha una sua struttura imprenditoriale estremamente aperta e dinamica, articolata in una capogruppo e in sette società operative territoriali. La sua mission è quella di essere “la migliore multiutility italiana per i suoi clienti e gli azionisti, attraverso l’ulteriore sviluppo di un originale modello di impresa capace di innovazione e di forte radicamento territoriale nel rispetto dell’ambiente”.
SunPower Italia progetta, produce e distribuisce in tutto il mondo soluzioni tecnologiche a elevata efficienza per i sistemi di produzione solari fotovoltaici.