• Articolo , 22 dicembre 2008
  • Il Banco di Sardegna parla del fotovoltaico in Second Life

  • Il Banco di Sardegna e Sardigna in Second Life hanno organizzato, per martedì 23, alle ore 21, un incontro nel quale si parlerà di fotovoltaico, in particolare dei prodotti finanziari predisposti dalla banca in favore delle imprese, privati ed enti che intendono realizzare impianti avvalendosi delle provvidenze previste dal Conto Energia. Seguirà una sessione di […]

Il Banco di Sardegna e Sardigna in Second Life hanno organizzato, per martedì 23, alle ore 21, un incontro nel quale si parlerà di fotovoltaico, in particolare dei prodotti finanziari predisposti dalla banca in favore delle imprese, privati ed enti che intendono realizzare impianti avvalendosi delle provvidenze previste dal Conto Energia. Seguirà una sessione di dibattito durante la quale i visitatori potranno interagire con gli esperti.

L’incontro si terrà nell’isola di Sardigna in Second Life (www.sardignasl.com), l’isola virtuale che vanta una sempre più numerosa comunità di iscritti, i quali hanno in comune la passione per la terra di Sardegna.

Il Banco di Sardegna è stata una delle prime imprese che hanno creduto nel progetto “Sardigna in Second Life”, essendo presente, in giorni ed orari prestabiliti, con un ufficio informativo virtuale a disposizione dei visitatori.

Per entrare in Second Life ci si deve collegare al sito www.secondlife.com, scaricare il programma e iscriversi, creandosi un proprio avatar (il personaggio che ci rappresenta in SL); dopo l’iscrizione verrà inviata una mail con un link, cliccando sul quale si attiva l’account.
Ora è possibile entrare su SL: aprite il programma dall’icona sul desktop (dopo aver scaricato e installato il programma); entrerete in un sito di orientamento, dove imparerete a muovervi.
Per arrivare nell’ isola virtuale ciccate su “search” e digitate “Sardigna”; si aprirà una finestra con la pagina di presentazione di Sardigna SL: cliccate su “teleport” e verrete teletrasportati direttamente in Sardigna.
L’evento si terrà nella piazzetta antistante alla filiale del Banco di Sardegna, nelle piattaforme poste nei pressi di Stintino.