• Articolo , 19 febbraio 2009
  • Il caso Ilva-Taranto/1: Gianni Letta oggi ci riprova

  • Un’altra riunione sul problema dell’inquinamento da diossina, indetta per oggi pomeriggio a Palazzo Chigi

Ormai definitivamente spostata dal ministero dell’ambiente alla sede del governo il caso Ilva-Taranto dove ancora una volta sarà il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, e cioè Gianni Letta, a condurre il gioco. E questa volta saranno presenti anche il Comune e la Provincia. Così vengono riconosciute le proteste mosse dal presidente della Provincia, Gianni Florido, cui certo non aveva fatto piacere l’esclusione dei due enti dal vertice della scorsa settimana. Questa volta Gianni Letta ha rimediato convocando anche Provincia e Comuni alle 18 a Palazzo Chigi, dove ci saranno anche il ministro per l’ambiente, Stefania Prestigiacomo, l’Ilva, i sindacati, l’Arpa.
Intanto sul caso Ilva-Taranto il presidente dell’associazione Peacelink ha inviato due lettere aperte, ieri
“una al ministro”:http://lists.peacelink.it/news/2008/12/msg00016.html dell’Ambiente ed oggi “una a Gianni Letta”:http://lists.peacelink.it/news/2009/02/msg00022.html