• Articolo , 14 febbraio 2011
  • Il commissario straordinario dell’Ircac Carullo approva le “Linee guida per il fotovoltaico”

  • Il commissario straordinario dell’Ircac ha approvato un regolamento contente le “ Linee guida per il finanziamento di impianti fotovoltaici” alle cooperative siciliane. Sono state molte, infatti, le coop che negli ultimi mesi hanno presentato all’Istituto domande per crediti a medio termine per la costruzione di impianti di questo genere. La consistenza dei finanziamenti richiesti e […]

Il commissario straordinario dell’Ircac ha approvato un regolamento contente le “ Linee guida per il finanziamento di impianti fotovoltaici” alle cooperative siciliane.

Sono state molte, infatti, le coop che negli ultimi mesi hanno presentato all’Istituto domande per crediti a medio termine per la costruzione di impianti di questo genere. La consistenza dei finanziamenti richiesti e le molte novità riguardanti il settore, hanno indotto l’Iircac a guardare con particolare attenzione alle caratteristiche degli impianti e alle modalità di concessione dei crediti. Da qui la decisione di dotarsi di linee guida che facciano da filo conduttore tanto per l’Istituto quanto per le coop interessate ai finanziamenti che, come è noto, l’Ircac concede al tasso annuo dello 0.70%:

La delibera approvata dal commissario straordinario Antonio Carullo fa esplicito e preliminare riferimento tanto al Decreto Ministeriale del febbraio 2007 con cui si approvano “Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare, in attuazione dell’articolo 7 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387” quanto al Piano Energetico Ambientale Regionale Siciliano (PEARS) del 2009 approvato dalla Giunta di Governo .

Il documento approvato precisa quali siano le garanzie richieste per ottenere i finanziamenti , le assicurazioni di cui la cooperativa dovrà dotarsi e le fideiussioni da presentare.

Negli ultimi mesi l’Ircac ha finanziato, attraverso crediti a medio termine, cinque cooperative che attiveranno impianti fotovoltaici per un ammontare complessivo di circa 1 milione ed ottocentomila euro.