• Articolo , 7 maggio 2010
  • Il Decreto Legislativo Grenelle 2 al vaglio dell’Assemblée Nationale

  • Dal 4 al 7 maggio verrà discussa, nell’Assemblea nazionale francese ,la parte finale del disegno di legge.

(Rinnovabili.it) – La legge sull’ambiente Grenelle, lanciata nel 2007, ha consentito alla Francia di posizionarsi fra le prime tre potenze europee in materia di sviluppo sostenibile. La seconda parte di questa disegno legislativo, Grenelle 2, costituisce il testo d’applicazione a livello territoriale della prima fase della legge. Approvato dal Senato l’otto ottobre scorso, il decreto e’ ora in fase di discussione, fino ad oggi, in Assemblea Nazionale, con l’obiettivo di renderlo un utile strumento di semplificazione e accelerazione della prevenzione in campo ambientale. Con l’approvazione di Grenelle 2 diventeranno operativi sei grandi progetti ambientali, quali: il miglioramento energetico degli edifici e l’armonizzazione degli strumenti di pianificazione, per la promozione di un territorio urbano energeticamente efficiente, attraverso l’attuazione di una serie di mosse strategiche; il cambiamento essenziale del settore dei trasporti, attraverso lo sviluppo di infrastrutture, intensificando il trasporto pubblico, ammodernando le strade, intensificando i veicoli elettrici e quant’altro; ridurre i consumi energetici e la produzione di carbonio; preservare la biodiversità; potenziare la lotta contro l’inquinamento luminoso e acustico, il monitoraggio della qualità dell’aria, oltre ad una gestione sostenibile dei rifiuti per la salvaguardia della salute umana; per finire con l’attuazione di una nuova governance ambientale, sia nel settore privato che in quello pubblico.