• Articolo , 23 maggio 2007
  • Il fotovoltaico “accanto” al nucleare

  • Prevista per il 2008 la messa in funzione del più grande impianto fotovoltaico italiano; sorgerà a Montalto di Castro (VT) vicino all’incompleta centrale nucleare

Proseguono gli investimenti di Enel nel settore delle rinnovabili. In una nota la società ha fatto sapere di voler investire 30 milioni di euro per la costruzione di quella che si appresta ad essere la più grande centrale fotovoltaica italiana (e la settima in Europa): 6 MW di potenza installata (superiore quindi all’impianto da 3,3 MW di Serre Persano, precursore del grande fotovoltaico in Italia) ed una produzione elettrica annua attesa di circa 7 milioni di chilowattora l’anno, pari al fabbisogno di 2.700 famiglie. La centrale sorgerà a Montalto di Castro (VT), nelle immediate vicinanze della mai completata centrale nucleare, ed avrà un’estensione complessiva di circa 10 ettari. Entrerà in funzione, con l’attivazione progressiva dei diversi moduli, nel primo semestre 2008 e consentirà di evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di quasi 5.000 tonnellate di anidride carbonica. (fonte Agipress.it)