• Articolo , 18 maggio 2010
  • Il Funae finanzia il futuro rinnovabile del Mozambico

  • Il Mozambican National Energy Fund ha annunciato un programma di sovvenzioni per potenziare l’uso dell’energia pulita anche nelle zone rurali del Paese. Tra i progetti che riceveranno i finanziamenti sistemi di pompaggio dell’acqua alimentati a energia solare

(Rinnovabili.it) – Anche il Mozambico punta su un futuro sostenibile potenziando l’uso delle energie pulite. Secondo quanto annunciato da Radio Mozambico, infatti, il “Mozambican National Energy Fund”:http://www.funae.co.mz/funae.php?__lang__=en (Funae) ha approvato un piano triennale di finanziamenti da circa 12,5 milioni di meticals (367.000 dollari) all’anno per incrementare l’uso di energie rinnovabili su scala nazionale. Il piano verrà coordinato da organizzazioni non governative nazionali e sarà realizzato grazie a una rete di micro-credito locale. Il programma, nato in un primo momento per finanziare sistemi di pompaggio dell’acqua che sfruttano l’energia solare, ha presto incluso anche studi sulla distribuzione del carburante su scala nazionale e lo sviluppo di diversi progetti per generare energia da fonti rinnovabili.
Un impegno, quello del Funae, che prosegue dopo il recente accordo con _Farmers Savings_ e _Loan Cooperative (CPL)_ che ha reso possibile la costruzione nel distretto di Chókwè, nella provincia centrale di Gaza, del primo sistema di pompaggio dell’acqua alimentato a energia solare. Il progetto consentirà di ottenere rifornimenti idrici per il bestiame ma sarà anche uno strumento importante per tutta la popolazione della regione, afflitta da siccità e mancanza di acqua potabile. Il sistema di sgravi fiscali e facilitazioni nell’accesso al credito messo in piedi dal Funae è nato proprio con lo scopo di diffondere e promuovere l’accesso alle fonti di energia alternative, anche nelle zone rurali del Paese.