• Articolo , 5 gennaio 2010
  • Il Gruppo d’Acquisto Veneto impianti FV. Un’opportunità per le famiglie

  • Il 12 gennaio, alle ore 20.40 presso la Sala Consiliare del municipio di Paese in via Senatore Pellegrini 4, si terrà la serata informativa aperta al pubblico per la presentazione del “Gruppo d’Acquisto Veneto impianti fotovoltaici. Un’opportunità per le famiglie”, promosso dall’associazione iGrilli, con il supporto tecnico di EnergoClub Onlus e la collaborazione di Movimento […]

Il 12 gennaio, alle ore 20.40 presso la Sala Consiliare del municipio di Paese in via Senatore Pellegrini 4, si terrà la serata informativa aperta al pubblico per la presentazione del “Gruppo d’Acquisto Veneto impianti fotovoltaici. Un’opportunità per le famiglie”, promosso dall’associazione iGrilli, con il supporto tecnico di EnergoClub Onlus e la collaborazione di Movimento per la Democrazia Economica e Gruppo d’acquisto solidale Democrazia Economica.

Un progetto che si impone nel panorama attuale come uno dei più importanti gruppi di acquisto nel settore delle energie rinnovabili, ponendosi come obiettivo il raggiungimento di una potenza complessiva di 1 MW, data dalla somma delle centinaia di piccoli impianti, domestici e non.

L’installazione di un impianto fotovoltaico per l’autoproduzione di energia elettrica normalmente è preceduta da una serie di momenti: la familiarizzazione con l’argomento, l’analisi di vantaggi economici e criticità, la valutazione dell’investimento, la selezione di servizio e fornitore qualificati, l’esame delle proposte di finanziamento degli istituti di credito. Non tutti sono attrezzati per affrontare questo iter che richiede una certa disponibilità di tempo ed energia e di competenze minime, che si rivelano non essere mai abbastanza quando giunge il momento di siglare il contratto per l’avvio dei lavori.

È qui che interviene efficacemente il “Gruppo d’Acquisto Veneto impianti fotovoltaici” risolvendo il problema alla radice. Una commissione di esperti indipendenti ha, infatti, valutato una rosa di fornitori e di materiali sulla base di parametri rigorosi ed esaustivi, ha negoziato un costo per kWp conveniente grazie al potere contrattuale dato dall’acquisto collettivo, ha stabilito dei requisiti minimi da rispettare (in termini di tempi di installazione, norme di sicurezza, copertura assicurativa, garanzie, ecc.) per proporre ai cittadini veneti il risultato dell’intero processo e assicurare un servizio di qualità.

Nella serata saranno resi noti gli accordi tra il Gruppo d’Acquisto e i fornitori degli impianti fotovoltaici con particolare riferimento a costo per kWp in funzione della taglia dell’impianto, caratteristiche dei materiali selezionati, garanzie e servizi concordati. Saranno inoltre descritte ai cittadini le caratteristiche di base che dovrebbe avere un prodotto finanziario ad hoc per il fotovoltaico.

Il termine previsto per l’adesione è il 28 febbraio. Ad oggi, grazie al passaparola, in tutto il Veneto si contano già 90 famiglie per un totale di 300 kWp prenotati.