• Articolo , 4 febbraio 2008
  • Il modulo fotovoltaico del futuro

  • Vede la luce in Germania, grazie agli sviluppatori del Fraunhofer Institute for Solar Energy, l’ultimo ritrovato nel campo delle nanotecnologie, un modulo sottilissimo in grado di convertire i raggi solari in energia elettrica

Novità nel campo dello sviluppo delle nanotecnologie: il Fraunhofer Institute for Solar Energy tedesco ha sviluppato il primo prototipo di modulo fotovoltaico spesso come un film, in grado di convertire i raggi solari in energia elettrica. Il modulo, grande quanto una porta, è composto da nano-particelle contenute all’interno di una pellicola sottilissima. L’efficienza del prodotto è ancora bassa ed è questo il motivo per cui gli stessi creatori del prototipo non ritengono il prodotto una vera alternativa ai moduli fotovoltaici in silicio. Il vantaggio maggiore dell’utilizzo di tale modulo è legato principalmente alla sua facile adattabilità ad elemento decorativo di facciate. I moduli sono infatti semitrasparenti, potranno essere prodotti in vari colori (il prototipo è color ambra) e sarà inoltre possibile stampare sui moduli delle immagini.