• Articolo , 11 febbraio 2010
  • Il nuovo giardino botanico della Aarhus University

  • L’antica Hothouse dell’ universita’ verra’ trasformato in un moderno complesso ecosostenibile.

(Rinnovabili.it) – L’architetto C. F. Møller e’ l’autore del progetto che prevede un restauro completo e innovativo dell’antica serra tropicale universitaria in un nuovo centro di conoscenza botanica, e ad una sua estensione grazie alla creazione di un’ulteriore serra alta 18 metri e un’area di 1242 metri quadrati. La nuova struttura avrà la forma di una lumaca la cui progettazione e’ basata allo stesso tempo sulla conservazione dell’energia, al mantenimento del clima negli ambienti interni, all’uso di materiali ecosostenibili e tecnologici. La forma a cupola e l’orientamento dell’edificio offrono il miglior ritrovato per limitare il consumo di energia, in quanto scelti accuratamente grazie a precise analisi per poter garantire la minor superficie e il maggior volume tali da ottenere la miglior incidenza della luce solare durante l’inverno e la minore d’estate. A progetto ultimato i visitatori del giardino potranno fare esplorazioni fra le cime degli alberi.