• Articolo , 22 marzo 2008
  • Il Parlamento tedesco sarà il più “verde” del mondo

  • Dalla prossima estate il Reichstag, l’edificio che ospita il parlamento tedesco, utilizzerà solo energie rinnovabili. La sua estensiva riqualificazione del 1990, che includeva una cupola di cristallo ad opera dell’architetto Norman Foster, lo aveva reso avanzato in fatto di risparmio energetico e di basse emissioni di anidride carbonica, tagliando un 40% dei consumi elettrici. Ora […]

Dalla prossima estate il Reichstag, l’edificio che ospita il parlamento tedesco, utilizzerà solo energie rinnovabili. La sua estensiva riqualificazione del 1990, che includeva una cupola di cristallo ad opera dell’architetto Norman Foster, lo aveva reso avanzato in fatto di risparmio energetico e di basse emissioni di anidride carbonica, tagliando un 40% dei consumi elettrici. Ora tramite un bando di gara preparato da una sottocommissione parlamentare sarà scelta una società fornitrice di energia (tra quelle che usano solo rinnovabili) per ottenere il restante 60% da fonti energetiche pulite.