• Articolo , 3 settembre 2008
  • Il progetto didattico “Energia in Mente” presentato dall’assessore Invernizzi

  • “L’energia è un tema di grande attualità in considerazione delle molteplici e importantissime problematiche connesse: a tutte le nostre azioni quotidiane dalla più banale alla più ripetitiva è legata una trasformazione energetica. L’energia è il principale motore dello sviluppo, ma affinché questo sia sostenibile è necessario promuovere e incentivare il risparmio energetico e le fonti […]

“L’energia è un tema di grande attualità in considerazione delle molteplici e importantissime problematiche connesse: a tutte le nostre azioni quotidiane dalla più banale alla più ripetitiva è legata una trasformazione energetica. L’energia è il principale motore dello sviluppo, ma affinché questo sia sostenibile è necessario promuovere e incentivare il risparmio energetico e le fonti rinnovabili”. Così ha detto l’assessore all’agricoltura Ruggero Invernizzi alla presentazione del Progetto.
A tale proposito la Provincia si pone come obiettivo quello di concretizzare il suo già consolidato impegno informando i giovani, e le loro famiglie, sulle problematiche relative alla produzione ed il consumo di energia. In anni di esperienza abbiamo compreso l’importanza di investire sull’educazione ambientale, pertanto, l’assessorato alla tutela ambientale ha individuato come metodo la realizzazione di un progetto didattico per le scuole dell’obbligo, strutturato in modo da offrire coordinamento con gli insegnanti, lezioni teoriche e visite tecniche.
Il corso formativo finanziato non si limita alle lezioni, ma aggiunge all’aspetto didattico la stimolazione creativa di elaborati sul tema dell’energia, i quali costituiranno materiale per l’interessante mostra finale organizzata in una speciale location. Per stimolare la partecipazione e l’impegno, gli elaborati finali aderiranno ad un concorso per cui è prevista una vacanza studio di due giorni come premio per i primi classificati.