• Articolo , 28 marzo 2008
  • Il sole californiano illuminerà il più grande impianto fotovoltaico degli Usa

  • La SCE ha lanciato un’operazione da 875 milioni di dollari per installare moduli sui tetti di oltre 100 edifici

La Southern California Edison, la divisione californiana del colosso dell’elettricità Edison International ha lanciato un’operazione da 875 milioni di dollari in grado di fornire elettricità a 162 mila abitazioni. Si tratta di un progetto senza precedenti negli Usa che ha riscosso il plauso anche del governatore Schwarzenegger: sul tetto di oltre 100 edifici situati nell’area di Los Angeles saranno installati moduli fotovoltaici per un totale di circa 250 MW. Il primo intervento sarà portato a termine entro il prossimo agosto e la struttura dovrebbe essere completata “procedendo a un ritmo di un megawatt alla settimana – spiega una nota della compagnia – entro i prossimi cinque anni”. Il sistema è progettato per fornire quel supplemento di energia richiesto nei caldi giorni estivi, quando aumenta l’uso di aria condizionata e la centrale elettrica compie gli sforzi maggiori. “Il nostro obiettivo è soddisfare i picchi estivi di domanda di elettricità”, ha spiegato John Bryson amministratore delegato di Edison. Gli investimenti consentiranno anche di avvicinarsi all’obiettivo fissato da Edison di ottenere il 16% dell’energia da fonti rinnovabili.