• Articolo , 12 maggio 2011
  • Il treno del futuro, alimentato a rinnovabili e senza rotaie

  • E’ stato presentato al Convegno Internazionale IEEE Robotics, Aero Train, il convoglio a “effetto suolo” concepito per funzionare grazie all’energia eolica e solare

(Rinnovabili.it) – L’evoluzione dei trasporti sostenibili ha già trovato un rivale ai maglev, i treni a levitazione magnetica che viaggiano senza toccare le rotaie. Ingegneri giapponesi della Tohoku University, guidati da Yusuke Sugahara, hanno appena presentato un prototipo di veicolo in grado di rimanere sospeso ma senza bisogno di rotaie. *Aero Train*, questo il nome di battesimo, impiega delle ali attaccate alla fusoliera per volare, letteralmente, a diversi centimetri da terra. Soprannominato _”veicolo a effetto suolo”_ il treno è stato progettato per essere completamente alimentato grazie all’energia eolica e solare, rendendolo nel complesso un vero e proprio sistema di trasporto a zero emissioni.

Il primo prototipo è stato appena presentato al Convegno Internazionale IEEE Robotics a Shanghai, Cina. La “macchina volante” è controllata roboticamente e utilizza tre set di ali e un paio di eliche elettriche per creare la spinta. Una volta libratosi al di sopra del suolo (“guarda il video”:http://www.youtube.com/watch?v=EaN7Kxk1_e8&feature=player_embedded) beneficerebbe di una drastica riduzione della resistenza aerodinamica a velocità elevate, richiedendo quindi una minore energia per mantenere l’impulso. Il progetto chiede che i treni vengano inseriti all’interno di un canale che controlli il vento e aiuti a regolare il mezzo; gli sviluppatori immaginano un tunnel ricoperto di moduli solari che alimenti direttamente le batterie e propulsori elettrici. La seconda fase del progetto prevede lo sviluppo di una versione con equipaggio che possa raggiungere la velocità massima di 200 km/h.