• Articolo , 10 febbraio 2010
  • Il vero eco-mouse? Corky, autosufficiente e 100% riciclabile

  • Al Greener Gadgets Design Competition di quest’anno in gara anche il primo vero mouse ecologico al mondo senza fili e senza batterie.

(Rinnovabili.it) – Adele Peters è il nome dell’ideatrice di un innovativo mouse, disegnato all’insegna dello spirito ecofriendly, che si troverà a sfidare altre brillanti e “verdi” idee nella celebre “Greener Gadgets Design Competition”:http://www.greenergadgets.com/ di New York. Battezzato con il nome di Corky, il dispositivo è in aperta antitesi con quella tecnologia fautrice di un considerevole aumento della voce ‘ e-waste’ in discarica. Il mouse è infatti completamente realizzato in sughero e plastica organica e dunque riciclabile al 100%; inoltre, concepito per funzionare in modalità wirless, non si affida alle normali pile usa-e-getta ma è stato pensato per impiegare un micro-sistema piezoelettrico in grado di accumulare l’energia cinetica generata dal movimento del mouse stesso, ogni volta che si clicca su esso o lo si muove sulla scrivania. I pochi watt di capacità permetteranno comunque l’auto-sufficienza e Corky eviterà in questo modo l’impiego delle batterie e di conseguenza il loro smaltimento in discarica che, si ricorda, costituisce ancora un rilevante problema essendo le tradizionali pile tra i rifiuti più velenosi a causa dei metalli pesanti che vanno ad inquinare prima il terreno e poi le falde acquifere. Nonostante sia ancora un concept è una piccola dimostrazione di come si possa provare a vivere a impatto zero iniziando dalle piccole cose.