• Articolo , 30 giugno 2009
  • Impatto zero per il Milano Jazzin’Festival

  • Il Festival, alimentato con energie rinnovabili garantite da certificati di produzione rinnovabile, non avrà impatto ambientale dal punto di vista energetico. Lo scopo è di avvicinare i cittadini al rispetto dell’ambiente e all’ecosostenibilità

(Rinnovabili.it) – Milano, per l’estate 2009, propone una serie di concerti “100% green”. Dal 2 al 22 luglio il Parco della Musica di Milano ospiterà la terza edizione del Milano Jazzin’ Festival, evento che verrà alimentato utilizzando energia rinnovabile prodotta dalle centrali idroelettriche della Edison.
“MJF 2009 – ha commentato l’assessore agli Eventi Giovanni Terzi – è tradizione e innovazione. Innovazione non solo musicale ma anche nello spirito e nella sensibilità ecologica con cui abbiamo pensato questo appuntamento. L’attenzione e l’impegno che stiamo mettendo per rendere questo festival ad impatto zero è un segno di responsabilità da parte del Comune. Ma è anche l’occasione per noi tutti di diventare sempre più cittadini attivi e consapevoli anche solo rispettando poche regole di buon senso per inquinare meno”. L’iniziativa è in linea con “Edison – Change The Music”, il primo progetto italiano per sviluppare la cultura della sostenibilità e del risparmio energetico nella musica.
Ai partecipanti all’evento sarà inoltre distribuito il decalogo “Green Music Book”, contenente una serie di consigli per contribuire alla riduzione delle emissioni negli eventi musicali, come ad esempio la localizzazione dei concerti in luoghi ben serviti dai mezzi pubblici.