• Articolo , 28 settembre 2010
  • Impianti fotovoltaici e energie rinnovabili

  • Si è svolto ieri mattina, presso la sala Marvelli della Provincia di Rimini, il Convegno di presentazione dell’iniziativa sugli “Impianti fotovoltaici” per piccole e medie imprese nel territorio della Provincia di Rimini, organizzato da ENER (Ente Nazionale Energie Rinnovabili) e patrocinato dalla Provincia di Rimini. «Finora – dice Marcello Trento, presidente dell’Ente Nazionale Energie Rinnovabili […]

Si è svolto ieri mattina, presso la sala Marvelli della Provincia di Rimini, il Convegno di presentazione dell’iniziativa sugli “Impianti fotovoltaici” per piccole e medie imprese nel territorio della Provincia di Rimini, organizzato da ENER (Ente Nazionale Energie Rinnovabili) e patrocinato dalla Provincia di Rimini.
«Finora – dice Marcello Trento, presidente dell’Ente Nazionale Energie Rinnovabili – sono quasi 1.400 i Comuni che, da Nord a Sud della Penisola, hanno aderito all’iniziativa».

Nell’ambito del Convegno l’Assessore provinciale all’Ambiente e alle politiche energetiche Stefania Sabba ha dichiarato che “l’energia prodotta da fonti rinnovabili rappresenta un’occasione importante per ridefinire la qualità e il tipo di sviluppo economico e sociale che si intende perseguire. Da un lato c’è l’esigenza di diversificare e incentivare l’uso delle fonti energetiche rinnovabili, diventando più autonomi possibili dai derivati del petrolio; dall’altro va difeso il territorio evitandone il consumo indiscriminato e prestando particolare attenzione al paesaggio”.

A tal fine è in corso di realizzazione, da parte della Provincia di Rimini, il progetto di un motore per il condizionamento dell’aria alimentato a bio masse (cofinanziato dalla Regione); si sta inoltre lavorando per razionalizzare il consumo negli Istituti scolastici di competenza provinciale e per verificare le possibilità dell’uso dell’eolico in mare. A breve partirà la fase operativa per la redazione del Piano dell’Energia Provinciale, in accordo con la Regione.
“L’auspicio – conclude l’Assessore Sabba – è che l’iniziativa possa avere il successo che merita, e che le varie amministrazioni locali sappiano cogliere l’opportunità anche in termini di ricaduta economica sul territorio, coinvolgendo nelle iniziative comunali le categorie interessate e gli Istituti di Credito che ivi operano e lavorano seriamente”.

I cittadini e gli imprenditori interessati all’iniziativa potranno avere ulteriori chiarimenti, consultando il sito delle politiche ambianteli della Provincia di Rimini, oppure rivolgendosi direttamente ai propri Comuni.