• Articolo , 26 aprile 2009
  • Impianto fotovoltaico per le lampade votive cimitero

  • Inizieranno a breve i lavori di ampliamento del cimitero comunale di Caiazzo nel quale saranno disponibili 480 loculi, 96 ossari, 21 loculi interrati e 44 lotti per la costruzione di cappelle gentilizie. Il bando sarà pubblicato a giorni ma il progetto definitivo e le direttive per i lavori di ampliamento del camposanto sono stati già […]

Inizieranno a breve i lavori di ampliamento del cimitero comunale di Caiazzo nel quale saranno disponibili 480 loculi, 96 ossari, 21 loculi interrati e 44 lotti per la costruzione di cappelle gentilizie. Il bando sarà pubblicato a giorni ma il progetto definitivo e le direttive per i lavori di ampliamento del camposanto sono stati già deliberati dalla giunta del Comune di Caiazzo.
Il provvedimento è stato assunto tenuto conto il tasso medio di mortalità e considerato il piano economico–finanziario e, si rende noto, che “la durata delle concessioni giusta atto di consiglio comunale n. 32 del 24/08/1999 è di 99 anni per suoli ed ossari e 50 per loculi dal momento dell’occupazione”.
“Pochi giorni e gli interessati, cittadini residenti a Caiazzo o nati nel Comune, potranno presentare la richiesta indirizzata all’Ente – spiega il primo cittadino di Caiazzo Stefano Giaquinto – La priorità dell’assegnazione sarà determinata in base al numero di protocollo di ricezione da parte del Comune”. Le domande pervenute prima della data di pubblicazione dell’avviso non saranno prese in considerazione, “per cui – continua Giaquinto – sarà cura dell’Amministrazione informare i cittadini che potranno poi riprodurre richiesta nei termini e nei modi previsti dall’avviso”.
Ma il sindaco di Caiazzo annuncia anche un’altra novità circa il cimitero comunale: “Sulle cappelle del cimitero di Caiazzo spunteranno moduli fotovoltaici, usati per alimentare le luci tombali”. Così, grazie all’impianto con pannelli fotovoltaici, i cittadini non pagheranno più bollette per l’alimentazione elettrica delle lampade votive.