• Articolo , 4 gennaio 2008
  • In arrivo nei comuni i bilanci verdi

  • A Celle Ligure il primo documento contabile del genere. Un “bilancio ambientale” per misurare ed evidenziare al meglio i risultati dell’azione amministrativa nei vari settori di competenza e le relative ricadute in campo ambientale. L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Liguria, è del Comune di Celle Ligure, nella Riviera delle Palme, che, sempre in campo ambientale, ha […]

A Celle Ligure il primo documento contabile del genere. Un “bilancio ambientale” per misurare ed evidenziare al meglio i risultati dell’azione amministrativa nei vari settori di competenza e le relative ricadute in campo ambientale.
L’iniziativa, sostenuta dalla Regione Liguria, è del Comune di Celle Ligure, nella Riviera delle Palme, che, sempre in campo ambientale, ha già ottenuto la certificazione ISO 14001 e la registrazione EMAS.
“Migliorare a tutti i livelli la trasparenza dell’informazione ambientale è una politica della Regione Liguria che ha anch’essa da poco ottenuto la conferma della propria certificazione secondo lo standard ISO 14001” – spiega Franco Zunino, assessore all’Ambiente della giunta Burlando.
“Il bilancio ambientale – aggiunge Zunino – è un modo per contribuire alla tutela delle risorse naturali perché consente di valorizzare, anche dal punto di vista economico, un patrimonio troppo spesso considerato inesauribile e quindi consumato senza parsimonia.
La sperimentazione di Celle Ligure permetterà di attivare sul territorio ligure uno strumento in più per la ricerca, l’informazione e la tutela in campo ambientale, arricchendo il già vasto panorama di esperienze innovative realizzate dal sistema ligure degli enti certificati per l’ambiente, che , oltre alla Regione Liguria, raggruppa centoventi amministrazioni locali.