• Articolo , 2 settembre 2008
  • In Corea del Sud il più grande impianto fotovoltaico asiatico

  • Dopo soli 14 mesi dall’inizio di lavori, e 6 mesi prima del termine previsto, l’impianto da 19,6 MW è stato connesso alla rete nella città di Sin An, Corea del Sud. Già programmata l’espansione a 24 MW

Nell’ambito dei mercati asiatici la Corea rappresenta uno dei panorami più favorevoli per le energie rinnovabili con 134 sistemi solari connessi alla rete nel solo 2007 ed una crescita del 163% rispetto all’anno precedente. Alle installazioni attuali ora si aggiunge anche il mega impianto con inseguitori monoassiali della città di Sin An, a sud-ovest di Seul. Il progetto affidato da Dongyang Engineering & Construction Corporation al gruppo Conergy è stato completato 6 mesi prima del termine attraverso un investimento di 90 milioni di euro. Con una potenza di picco di 19,6 MW e la successiva espansione a 24 MW l’impianto si attesta come il più grande nel suo genere in tutta l’Asia. Da maggio 2007, 230 esperti hanno lavorato costantemente su questo impianto, che occupa 600.000 m2 e produrrà 27.000 MWh di elettricità pulita ogni anno, sufficiente per il consumo di oltre 6.000 famiglie. Una volta completata l’estensione il sistema coprirà un’area di 720.000 m2, pari a 96 campi da calcio, e, con una produzione annuale di 33.000 MWh di energia, coprirà il fabbisogno di 7.200 nuclei familiari.