• Articolo , 5 maggio 2010
  • In Nuova Zelanda le turbine geotermiche più grandi al mondo

  • Sono state montate dall’azienda neozelandese Mighty River Power nell’impianto di Taupo. Potranno generare elettricità per 140.000 famiglie

(Rinnovabili.it) – Turbina da record quella istalla nel nuovo impianto geotermico neozelandese costruito a nord della città di Taupo: un’unità a singolo albero con una capacità di 140 MW che la rende unica al mondo. A realizzarla è stata la società Mighty River Power che, grazie all’impianto appena terminato, potrà generare energia per 140.000 famiglie, circa il 3% del fabbisogno elettrico dell’intero Paese.
Sebbene questa sia stata una buona notizia per il governo neozelandese e il Paese possa, ad oggi, contare su un 14% di elettricità da fonte geotermica, gli analisti non credono che l’utilizzo di questa innovativa turbina potrà abbattere il costo dell’energia.
Quella della Mighty River Power è stata un’operazione ambiziosa, con una spesa di 430 milioni di dollari per la costruzione dell’impianto. I vertici dell’azienda, però, hanno fatto sapere che ora, per rientrare dei costi, bisognerà produrre energia a pieno regime. L’azienda statale, infatti, sta cercando nuove risorse per costruire un ulteriore impianto.