• Articolo , 18 giugno 2010
  • Inaugurato a Kolar l’impianto fotovoltaico più grande dell’India

  • Entrato in produzione l’impianto solare più grande del Paese, con una capacità di 3MW potrà alimentare 500 impianti di irrigazione utilizzati da mille agricoltori

(Rinnovabili.it) – Una data da segnare in rosso sul calendario quella di oggi per l’India. La nazione che ha incassato “ottimi risultati”:http://www.rinnovabili.it/volano-le-rinnovabili-dellindia-battuti-i-leader-mondiali595578 nella produzione di energia da fonti pulite su scala mondiale ha messo oggi un altro importante tassello in uno dei comparti più strategici delle rinnovabili nazionali. E’ stato inaugurato a Yalesandra, nel distretto della cittadina di Kolar nel Karnataka, l’impianto fotovoltaico più grande della nazione. L’impianto, con una capacità di 3 MW, è stato inaugurato ufficialmente ieri, anche se già era entrato in produzione, ed è stato allacciato alla rete elettrica nazionale.
Costruito dalla Karnataka Power Corporation Ltd, la società statale produttrice di energia, il parco fotovoltaico alimenta circa 500 impianti di irrigazione con una potenza di 7,3 kW ciascuno, di cui potranno beneficiare mille agricoltori. L’impianto solare più grande dell’India, utilizzando la tecnologica cristallina per produrre energia dal sole, è stato realizzato con un costo finale pari a circa 595 milioni di rupie (circa 10 milioni di euro). Con la sua inaugurazione l’India prosegue la sua corsa verso il completamento della “Solar Mission”:http://www.rinnovabili.it/lindia-muove-i-primi-passi-per-la-sua-solar-mission595486. Il ministro per le nuove fonti rinnovabili Farooq Abdullah ha già annunciato che il governo sta già pensando di raggiungere l’obiettivo di 1GW di energia solare integrata alla rete elettrica nazionale nei prossimi tre anni.