• Articolo , 17 dicembre 2008
  • Inaugurato impianto fotovoltaico incentivato da Gse

  • “Cresce di 380 kWp il parco nazionale fotovoltaico, che oggi si arricchisce di un nuovo impianto, quello della Comunità Montana Molise Centrale, realizzato a Castellino del Biferno, raggiungendo quota 250 MW di potenza installata. Questo grazie agli incentivi in conto energia erogati del GSE”. Così ha commentato Carlo Andrea Bollino, presidente del Gestore dei servizi […]

“Cresce di 380 kWp il parco nazionale fotovoltaico, che oggi si arricchisce di un nuovo impianto, quello della Comunità Montana Molise Centrale, realizzato a Castellino del Biferno, raggiungendo quota 250 MW di potenza installata. Questo grazie agli incentivi in conto energia erogati del GSE”.

Così ha commentato Carlo Andrea Bollino, presidente del Gestore dei servizi elettrici–GSE Spa., intervenendo questa mattina all’inaugurazione del più grande impianto fotovoltaico molisano, il quale avrà ricadute positive in termini socio-economici ed energetico-ambientali.

L’impianto, infatti, usufruisce delle tariffe incentivanti previste dal Conto Energia e erogate dal GSE. – soggetto attuatore delle politiche nazionali di incentivazione alle energie rinnovabili – e contribuisce in maniera concreta alla riduzione dei gas serra.

“Con questa iniziativa – ha aggiunto Bollino – il Molise dà un significativo impulso alla crescita delle energie rinnovabili su territorio locale. La regione ora conta circa 100 impianti fotovoltaici incentivati dal GSE per una potenza di oltre 2 MW. Colpisce, inoltre, che la maggior parte degli impianti sia a uso domestico familiare”.