• Articolo , 17 dicembre 2010
  • Incentivi alle rinnovabili, nel 2009 Certificati Verdi a 17 TWh

  • Pubblicato sul sito del Gestore il documento “Incentivazione delle fonti rinnovabili con i Certificati Verdi e le Tariffe Onnicomprensive. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2010”

(Rinnovabili.it) – Il Gestore dei Servizi Elettrici torna oggi a fare il punto dei meccanismi di incentivazione al sistema di rinnovabili italiane escluse dal Conto Energia, vale a dire gli impianti che sono ricorsi al regime tariffario offerto dal meccanismo dei Certificati Verdi e della Tariffa Omnicomprensiva. Il periodo d’analisi si aggiorna con i dati risultanti al 30 giugno del 2010 contenuti nel “Bollettino dedicato”:http://www.gse.it/attivita/Incentivazioni%20Fonti%20Rinnovabili/Pubblicazioni%20informative/Bollettino%202010-06-30%20(versione%20definitiva)%20con%20allegati.pdf. E alla data sopra indicata risultano qualificati 3.441 impianti (22,8 GW), di cui oltre la metà già in attività (2.338 istallazioni – 14,6 GW) e i rimanenti in fase di progetto. Tra gli impianti in esercizio di nuova costruzione non possono non dominare, per numerosità, quelli idroelettrici: 601 su 1.647, pari al 36% del totale. E’ invece l’eolico a prevalere in termini di potenza installata con 4,4 GW su 7,0 GW (pari al 62%). Dell’energia rinnovabile prodotta e incentivata dal GSE circa 17 TWh sono stati valorizzati dai Certificati Verdi e 630 GWh con il sistema della Tariffa Omnicomprensiva. Si legge nella nota stampa “Nel 2009 la quota d’obbligo pari al 4,55% sull’energia prodotta e importata da fonti convenzionali e soggetta a obbligo di copertura nel 2008, ha determinato una domanda di 8,5 milioni di Certificati Verdi aventi taglia di 1 MWh”. 18,6 milioni invece i titoli sul fronte dell’offerta, di cui 1,1 milioni emessi a favore dell’energia prodotta da impianti di cogenerazione abbinati al teleriscaldamento. Il GSE ha anche provveduto al ritiro dei CV aventi diritto “per un totale, nel 2010, di 9,9 milioni di CV relativi alle produzioni 2007, 2008 e 2009.