• Articolo , 10 gennaio 2010
  • “Incentivi per la riqualificazione energetica-Risultati e prospettive future”

  • Il prossimo 21 gennaio 2010 a Bolzano l’ANIT-Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico in collaborazione con ENEA e l’Agenzia delle Entrate organizza in occasione di KlimaHouse 2010 il convegno “Incentivi per la riqualificazione energetica-Risultati e prospettive future”. Tema dell’incontro, gli incentivi fiscali al 55% sulle spese di interventi per migliorare l’efficienza energetica degli edifici […]

Il prossimo 21 gennaio 2010 a Bolzano l’ANIT-Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico in collaborazione con ENEA e l’Agenzia delle Entrate organizza in occasione di KlimaHouse 2010 il convegno “Incentivi per la riqualificazione energetica-Risultati e prospettive future”. Tema dell’incontro, gli incentivi fiscali al 55% sulle spese di interventi per migliorare l’efficienza energetica degli edifici esistenti a due anni dall’entrata in vigore.

Da un’indagine condotta da ANIT risulta che degli interventi di riqualificazione energetica complessivamente effettuati, il 20% al nord e il 40% al sud non sono stati oggetto di incentivi. Per incertezza sul risultato, per paura della burocrazia, per incompetenza e ignoranza sull’argomento, quando in realtà la procedura è semplice.

Nel corso della giornata si cercherà così di rispondere ad alcuni quesiti.
Per il prossimo anno resteranno validi gli incentivi con le modalità del 2009?
Quali sono le conseguenze se si commettono errori nella procedura on-line?
Gli errori tecnici comportano multe a livello fiscale?
Come inviare la certificazione energetica?
Qual è la differenza tra certificazione energetica per gli incentivi e la certificazione energetica obbligatoria per legge?

Sarà possibile ottenere una risposta direttamente dalla voce dei responsabili delle pratiche sia tecniche (ENEA) che fiscali (Agenzia delle Entrate) in sede di convegno. E’ possibile inviare le domande già nel form di iscrizione al convegno.

La partecipazione al convegno è gratuita.