• Articolo , 11 giugno 2009
  • India: un mercato galleggiante alimentato col sole

  • Moduli fotovoltaici e fibra di acciaio laminato: così una città indiana progetta il suo super store più ecologico

(Rinnovabili.it) – Adibire un battello a supermercato e spostarlo lungo il corso dei fiumi grazie all’energia solare. Succede nella regione indiana di Kerala e più precisamente nella città di Alappuzha, famosa per i suoi canali e lagune al punto da essere stata soprannominata la Venezia d’Oriente. Le ‘navi-mercato’ non sono una novità per i residenti ma lo è sicuramente il _Floating Triveni Super Store_ , un battello lungo 16 metri e largo 6, concepito per trasportare lungo i canali circa 2.000 prodotti merceologici in maniera del tutto ecologica. Il Triveni infatti è stato dotato di un motore elettrico alimento dall’energia fornita dai moduli fotovoltaici di bordo; la nave supermercato è fornita anche di altri servizi tra cui la connessione alla rete internet, per permettere ai clienti di fare ordini per via telematica e allo stesso tempo dare la possibilità alla sede centrale di monitorare e controllare scorte e prezzi. Il materiale scelto per la realizzazione della barcone ne aumenta la valenza ecologica: la scelta infatti è caduta sulla fibra di acciaio laminato la cui alta resistenza a ruggine e tempo riduce al minimo i costi di manutenzione. Il progetto è stato lanciato da Consumerfed, la Federazione Consumatori statale in collaborazione con il ministro della Cooperazione G.Sudhakaran. Un progetto che certo non sfigura nei giganteschi progetti rinnovabili del Paese asiatico che solo qualche giorno fa’ ha annunciato la sua “Missione Solare”:http://www.rinnovabili.it/india-una-missione-solare-da-200-gw-401660. Per ora la rete di trasporto può contare già di cinque delle prime dieci fermate, ma l’intenzione degli ideatori è di estendere il numero a 50.