• Articolo , 17 novembre 2009
  • Indonesia: a Copenhagen almeno un impegno politico

  • Il presidente Yudhoyono ha dichiarato di sperare che a Copenhagen venga almeno preso un accordo politico. Le conseguenze dell’innalzamento della temperature sono note a tutti i grandi del clima che devono impegnarsi e combattere

(Rinnovabili.it) –Il presidente indonesiano Susilo Bambang Yudhoyono ha dichiarato di sperare che il vertice Onu sul cambiamento climatico abbia un forte impatto politico portando all’impegno politico dei Paesi membri.
Le dichiarazioni hanno seguito la riunione dell’Apec svoltasi a Copenhagen, all’interno della quale il cambiamento climatico ha avuto un ampio spazio di discussione.
“Non so cosa accadrà durante l’incontro che si terrà a Copenaghen, ma spero che l’Indonesia abbia un ruolo determinante per raggiungere un consenso, e che almeno vi sia un chiaro impegno politico volto al taglio delle emissioni”, ha dichiarato il capo di Stato indonesiano.
Se il vertice dovesse rivelarsi un fallimento tenteremo la rivalsa più avanti perché è risaputo che un ulteriore aumento della temperatura globale porterebbe all’inabissamento di numerose isole, per non parlare della possibilità che si verifichino lunghi periodi di siccità, inondazioni, tempeste e altre calamità naturali dal disastroso impatto ambientale.