• Articolo , 11 gennaio 2011
  • Infigen Energy: approvato il progetto della nuova fattoria solare Nyngan

  • Infigen Energy accoglie con favore l’annuncio del New South Wales Department of Planning, che ha concesso l’approvazione del progetto Nyngan Solar Farm. Infigen Energy e Suntech Power Holdings hanno costituito un consorzio che ha proposto lo sviluppo di 150MW di capacità solare su tre sedi nel sud del Nuovo Galles fra i quali è compresa […]

Infigen Energy accoglie con favore l’annuncio del New South Wales Department of Planning, che ha concesso l’approvazione del progetto Nyngan Solar Farm.
Infigen Energy e Suntech Power Holdings hanno costituito un consorzio che ha proposto lo sviluppo di 150MW di capacità solare su tre sedi nel sud del Nuovo Galles fra i quali è compresa anche Nyngan. Il consorzio fa parte di una delle quattro proposte preselezionate nel settore del solare fotovoltaico in fase di valutazione per il finanziamento del governo del Commonwealth snell’ambito del Solar Program.
Il Sig. David Griffin, Direttore Generale del settore Sviluppo di Infigen ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dell’esito della valutazione del progetto Nyngan Solar Farm, rappresentando una tappa importante per il consorzio Infigen-Suntech”.
Lo sviluppo della Nyngan Solar Farm e il consorzio di altre aziende resta subordinato a diverse tappe del progetto da raggiungere tra cui, ma non limitatamente, il successo del consorzio nel corso del 1 ° turno del Solar Program e la ricezione dei necessari finanziamenti da parte del Governo del Commonwealth e del Nuovo Galles del Sud.
Infigen Energia rileva che il Governo del Commonwealth prevede di annunciare l’Aggiudicatario del 1 ° turno del Solar programma a metà del 2011.
Questo progetto, come per tutti gli investimenti in pipeline di Infigen per lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile, sarà oggetto di una decisione finale di investimento che tenga conto della disponibilità di capitali, della creazione di impieghi alternativi del capitale disponibile, e di adeguati accordi di derivazione sia per l’energia elettrica che per i certificati energetici rinnovabili.