• Articolo , 15 gennaio 2009
  • Inquinamento: l’Indonesia sceglie la bici per i dipendenti pubblici

  • Un piccolo contributo dalla mobilità sostenibile: questa la nuova misura scelta dal comune di Giakarta per combattere il riscaldamento globale

Il forum indonesiano per l’ambiente WALHI, oltre ad essere il portavoce di importanti campagne contro l’azione di deforestazione indiscriminata perpetrata dai grandi produttori di olio di palma, si batte da tempo contro il dilagante inquinamento del paese. La denuncia del gruppo ambientalista si è scontrata più volte contro le politiche adottate dal Governo, reo quest’ultimo di adottare spesso politiche che non favoriscono la tutela ambientale.
Un contributo contro l’inquinamento, seppur piccolo, potrebbe invece arrivare dal provvedimento entrato oggi stesso in vigore a Giakarta, dove il Comune ha stabilito che tutti i dipendenti pubblici una volta arrivati nella sede di lavoro non possano più riprendere il proprio veicolo, ma siano costretti ad utilizzare la bicicletta per i propri spostamenti. Secondo Ahmad Sotar, portavoce del comune di Giakarta “la bicicletta è uno strumento di lotta al riscaldamento globale e una buona pubblicità ad una vita più sana”, eppure il provvedimento non è stato ben accolto da tutti. Motivo: la città non offre un altrettanto valido sistema di trasporto pubblico, senza contare che il Paese è in piena stagione delle piogge.