• Articolo , 29 giugno 2009
  • Instanbul: meeting mondiale sul “global warming”

  • Si svolgerà ad Istanbul, dal 5 al 9 luglio, l’edizione 2009 della Conferenza Mondiale sul Riscaldamento Globale

(Rinnovabili.it) – In questi mesi che precedono la Conferenza Onu sul clima a Copenhagen, si succedono sempre più frequenti le riunioni, i tavoli, gli incontri planetari e a livello di G8. C’è nell’aria più di una sensazione, quasi una certezza: se non si arriverà all’appuntamento danese di dicembre con una piattaforma prefigurata e per quanto possibile più ampiamente condivisa, non sarà certo la conferenza di fine d’anno che metterà tutti d’accordo. D’altronde ci ritroveremo a Copenhagen nella situazione di dover discutere su cosa fare dopo il 2012, quando gli obiettivi fissati da Protocollo di Kyoto per quell’anno non sono stati ancora raggiunti. E in più va considerata anche la crisi economica e finanziaria mondiale.
Quest’anno, alla luce di tutto questo la conferenza turca acquista una valenza particolare e in questa edizione vuole rivolgere una particolare attenzione alla dimensione economica del riscaldamento globale.
Le iniziative come queste di Instanbul che nascono sotto l’egida dell’Onu vanno quindi nella direzione di scandagliare le possibili convergenze, oltre che approfondire gli scambi di conoscenze, tecnologie e strategie.
Questa volta si parlerà, con varie sessioni plenarie, lezioni di alto livello, e incontri dedicati ad argomento specifici, dell’insieme delle tematiche legate al riscaldamento globale e ai cambiamenti climatici nei vari campi:scienza, ingegneria, ecologia, istruzione, scienze sociali, economia, scienze gestionali e politiche dell’informazione e della comunicazione.