• Articolo , 12 luglio 2011
  • IRENA: l’Africa ripartirà dalle energie rinnovabili

  • Secondo l’agenzia internazionale delle energie rinnovabili, l’Africa ha tutte le carte in regola per essere la regione guida verso la transizione alle energie rinnovabili

(Rinnovabili.it) – Costruire una cooperazione regionale, stimolare gli investimenti e garantire lo sviluppo e la diffusione delle fonti di energia rinnovabile. Secondo quanto emerso dalle consultazioni IRENA-Africa dello scorso week end, saranno questi i punti di partenza con cui l’Africa affronterà i cambiamenti climatici e accelererà il suo sviluppo verso un’economia _low carbon._ Per il continente africano, riuscire a soddisfare i bisogni di energia e puntare alla sicurezza energetica sono questioni di primaria importanza, che riuscirebbero ad attenuare anche i gravi problemi legati all’alimentazione e al degrado ambientale. In quest’ottica IRENA si impegnerà non poco: l’intento è quello di lanciare uno sforzo concertato fra tutti i governi partecipanti, le agenzie, le organizzazioni non governative e il settore privato, al fine di implementare l’impiego delle fonti rinnovabili nel continente africano, sostenendo al contempo l’acquisizione delle conoscenze e delle tecnologie di cui hanno bisogno i Paesi africani. Il supporto che IRENA intende offrire all’Africa vuole essere strategico nel contesto della green economy e punta alla concretizzazione di accordi istituzionali. L’Africa sarebbe dunque destinata a diventare la regione guida nella transizione alle energie rinnovabili e la sua esperienza potrebbe essere un esempio da seguire, soprattutto nei Paesi del Terzo mondo.