• Articolo , 17 giugno 2011
  • Irlanda, 55 mln per rendere sostenibile la mobilità

  • Ben 34 progetti avranno a disposizione 55 milioni di euro per l’adeguamento della rete stradale, per rendere più moderne le piste ciclabili e i percorsi pedonali cercando di convincere la popolazione ad abbandonare l’auto privata

(Rinnovabili.it) – Il Dipartimento dei Trasporti irlandese ha annunciato un fondo da 55 milioni di euro da impiegare a favore della realizzazione di 34 progetti di mobilità sostenibile in diverse città sul territorio, cercando di stimolare e convincere le persone ad abbandonare l’utilizzo di mezzi di trasporto privati a favore del trasporto pubblico a basso impatto ambientale.
La somma addizionale di 5 milioni di euro sarà invece spesa per progetti di lavoro a favore di progetti sostenibili che includono l’adeguamento delle strade, il miglioramento degli attraversamenti pedonali, percorsi pedonali e ciclabili più moderni e sistemi di controllo del traffico automatici e interattivi.
Tra i progetti annunciati uno schema del valore di 400mila euro prevede il completamento di una nuova fase del Cork Cycle Network che si sta sviluppando tra Douglas e il centro città e la somma di 150mila euro per il miglioramento delle strutture esistenti a Limerick. Saranno inoltre organizzate misure per la riduzione del traffico a Waterford e un sistema di gestione intelligente di controllo dei veicoli in transito a Galway.
Il ministro dei Trasporti Pubblici irlandese Alan Kelly ha dichiarato: “L’ultimo censimento ha mostrato che oltre 200.000 di noi sono a meno di 4 km di distanza dal lavoro. Per incentivare la popolazione a non prendere l’auto dobbiamo costruire passaggi pedonali, piste ciclabili e una rete stradale eco-friendly. Tutto questo fa parte del nostro piano per riequilibrare il budget del trasporto verso il trasporto pubblico. Mentre ci troviamo in un periodo molto impegnativo dal punto di vista economico è importante indirizzare le nostre risorse verso il trasporto sostenibile”.