• Articolo , 13 aprile 2010
  • Irlanda: incentivi al trasporto elettrico

  • Il Governo irlandese, l’ESB e la Renault-Nissan Alliance hanno annunciato ieri l’accordo per lo sviluppo del trasporto elettrico nell’intero paese.

(Rinnovabili.it) – L’intesa, sottoscritta ieri dalle tre parti, consiste nello sviluppo a livello nazionale di infrastrutture per i veicoli elettrici da parte del maggior fornitore di energia elettrica irlandese ESB, la fornitura da parte della Renault-Nissan Alliance di auto elettriche a partire dal 2011, nonché un programma di incentivi promosso dal governo rivolto a tutti coloro interessati all’acquisto di tali veicoli, i potenziali acquirenti potranno infatti usufruire di un ammontare di 5000 euro a sovvenzioni. Eamon Ryan, Ministro delle Comunicazioni, dell’energia e delle risorse naturali ha dichiarato in merito alla politica di governo: “Il governo ha annunciato l’intenzione di trasformare l’energia irlandese e il settore dei trasporti. Abbiamo fatto grandi passi avanti nel settore dell’energia rinnovabile, efficienza energetica e ora cominciamo l’elettrificazione del nostra sistema di trasporto. L’obiettivo del governo irlandese è di affidarsi al trasporto elettrico per il 10% entro il 2020. L’accordo di oggi con Nissan-Renault prevede l’immissione di 2.000 auto elettriche sulle strade irlandesi nel 2011. Questo ci mantiene saldamente sulla buona strada per raggiungere, se non superare, i nostri obiettivi”. Secondo l’accordo la ESB installerà 3.500 aree per la ricarica di tali veicoli entro dicembre del 2011, programma già in fase di attuazione nella Capitale del paese, Padraig McManus, ESB Chief Executive, ha dichiarato in merito:”Un’altra pietra miliare per sviluppare un sistema di trasporto a emissioni zero”. I 2000 veicoli che verranno forniti dalla Renault-Nissan saranno equipaggiati con l’ultima generazione di batterie a ioni di litio.”L’impegno di Renault-Nissan Alliance per la commercializzazione di massa dei veicoli elettrici a livello mondiale richiede la stretta collaborazione di numerosi partner in tutto il mondo. Grazie alla determinazione dell’Irlanda a diventare leader nel settore della mobilità elettrica, ponendo le condizioni necessarie – incentivi e infrastrutture per consentire una maggiore adozione di veicoli elettrici in un prossimo futuro. ” ha dichiarato Philippe Klein, vice presidente esecutivo di pianificazione e controllo alla Renault SAS.