• Articolo , 6 febbraio 2009
  • Isolamento termico? L’Australia lo regala a 2 mln di case

  • Il primo ministro australiano Kevin Rudd punta anche sulla coibentazione per rialzare il Paese dal down economico: interventi gratuiti e bonus energetici

Oltre 2 milioni di famiglie australiane potranno usufruire di interventi di isolamento termico completamente gratuiti, ottenendo così una bolletta energetica più leggera di ben 200 dollari l’anno. A stabilirlo è il Recovery Plan presentato dal Primo Ministro Kevin Rudd, per un valore complessivo di diversi miliardi di dollari, il nuovo pacchetto di stimolo economico disegnato dal governo australiano per affrontare l’attuale momento di crisi. All’interno anche un bonus per la coibentazione del valore di 500 dollari da destinare alle proprietà in affitto nella previsione del doppio vantaggio che questo comporterebbe. L’intenzione di Camberra è, infatti, quella di poter dare un ulteriore impulso all’occupazione nazionale attraverso queste nuove istallazione e simultaneamente ottenere un duraturo vantaggio ambientale. I primi calcoli stimerebbero, infatti, di poter tagliare, attraverso gli interventi di isolamento, circa 49 milioni di tonnellate di anidride carbonica dall’atmosfera entro il 2020, l’equivalente per intenderci un milione di automobili in meno l’anno lungo le strade.