• Articolo , 17 gennaio 2011
  • Isole Aran, i veicoli elettrici corrono spinti dal vento

  • In collaborazione con il Dipartimento della Comunità la SEAI ha organizzato un progetto di generazione energetica per dimostrare che grazie all’eolico la mobilità elettrica ha un futuro da protagonista nella lotta al climate change, anche nelle piccole isole

(Rinnovabili.it) – Macchine elettriche alimentate grazie all’energia generata da impianti eolici. Non si tratta di un sogno ma di un progetto pilota che la _Sustainable Energy Authority of Ireland_ (SEAI) sta mettendo in piedi con la collaborazione del Department of Community, Equality and Gaeltacht Affairs sul territorio delle isole Aran, in Irlanda.
Per tre anni 24 famiglie residenti nell’arcipelago parteciperanno all’iniziativa, al fine di dimostrare che le tecnologie smart grid sono necessarie ed utili per lo sviluppo e la diffusione della mobilità elettrica e per ridurre la dipendenza e l’utilizzo di combustibili fossili altamente inquinanti.
Nella fase iniziale del progetto, ad otto famiglie verrà consegnata un’automobile elettrica e un’unità di ricarica monitorata in remoto, utile per consentire al conducente di essere costantemente aggiornato circa la quantità di energia a disposizione per il rifornimento del veicolo.
Il CEO della SEAI, Owen Lewis, ha commentato “l’Irlanda ha il duplice obiettivo di sostituire il 10% delle automobili con veicoli elettrici entro il 2020 e di sfruttare la nostra disponibilità di risorse energetiche rinnovabili, in particolare il vento. Nell’ambito dei piani di governo che mirano a mettere su strada 6.000 veicoli elettrici entro il 2012, è ora disponibile per l’acquisto una sovvenzione di 5.000 Euro per veicolo. Questo progetto sulle Isole Aran è un significativo passo in avanti ed è tra le prime iniziative a livello mondiale atte a dimostrare il potenziale dei veicoli elettrici alimentati grazie all’energia eolica”.