• Articolo , 15 luglio 2010
  • Italia – Algeria: ancora insieme nel settore energetico

  • Il Ministro degli Esteri Frattini ha incontrato, ad Algeri, il Primo Ministro Ouhiaya e il suo omologo Medelci, con l’obiettivo di rafforzare il partenariato energetico tra i due paesi.

(Rinnovabili.it) – E’ avvenuto ieri l’incontro bilaterale tra il Ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, e il Primo Ministro dell’Algeria Ouhiaya e il Ministro degli affari Esteri algerino Medelci. In attesa del summit italo- algerino, che si terrà in autunno, e a cui dovrebbe partecipare anche il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, la missione algerina è stata organizzata con l’obiettivo di rilanciare il partenariato economico e commerciale tra Italia e Algeria, con l’intento di intensificare la presenza delle aziende italiane nel paese con particolare attenzione al settore energetico. L’incontro è servito a confermare la collaborazione tra i due paesi, si ricorda infatti che l’Algeria è il maggior fornitore di gas naturale dell’Italia, nel tentativo di rafforzare il “partenariato energetico bilaterale” , nello specifico le imprese italiane parteciperanno a progetti nei diversi settori delle grandi opere nel Paese africano, il quale ha stanziato circa 280 miliardi di dollari in progetti infrastrutturali nel piano quinquennale 2010-2014, focalizzandosi anche nel settore energetico, nello sviluppo di progetti relativi alle energie rinnovabili e nel prolungamento dei contratti per la fornitura di gas.