• Articolo , 14 giugno 2010
  • Italia – Cuba: II incontro sulle rinnovabili

  • E’ previsto per il 17 giugno l’incontro, organizzato da ENEA, sulle prospettive economiche delle imprese italiane a Cuba, a favore delle energie rinnovabili.

(Rinnovabili.it) – ENEA, in collaborazione con l’Ambasciata di Cuba in Italia, e’ il promotore del “II incontro Italia – Cuba prospettive di sviluppo industriale delle energie rinnovabili”. A seguito del primo incontro,’ svoltosi a Cuba lo scorso giugno 2009, il meeting di giovedì prossimo si propone di analizzare le prospettive energetiche possibili derivanti da una collaborazione tra le due nazioni. Attualmente la produzione energetica dell’isola e’ pari ad una potenza elettrica installata di circa 11.000 MW con una produzione di circa 17 GWh all’anno. Il piano energetico di Cuba prevede una riprogrammazione di tale produzione verso un contributo maggiore delle fonti rinnovabili, a favore di una maggiore efficienza e risparmio energetico. Con tali prospettive il mercato energetico cubano offre notevoli possibilità di investimenti per l’industria italiana, il Governo cubano, infatti, mette a loro disposizione contratti d’acquisto a lungo termine come “moneta di scambio” per tali investimenti. Parteciperanno all’incontro Giovanni Lelli, Commissario ENEA, che presenzierà all’apertura dei lavori, e il Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Adolfo Urso, e il Vice Ministro del Ministerio de Informatica y Comunicaciones, Boris Moreno Cordoves, che parleranno delle prospettive della collaborazione Italia – Cuba. Nel Corso del meeting personaggi del mondo energetico ed economico svilupperanno i temi della strategia energetica di Cuba e delle relative possibilità di diffusione delle energie alternative, in relazione a quanto le aziende italiane possano contribuire a tali progetti.