• Articolo , 1 febbraio 2011
  • Italia e India, a breve un accordo sulle energie rinnovabili?

  • La missione di sistema che il Bel Paese terrà a metà anno in India potrebbe veder firmate importanti intese nel campo energetico

(Rinnovabili.it) – L’india in comincia già a contare i primi frutti del suo inarrestabile processo di crescita economica, processo che non disdegna nessun settore di sviluppo e che cerca sul fronte delle energie verdi una chiave di volta per costruire il proprio futuro. Ecco perché il governo di Nuova Delhi non lesina sforzi nella ricerca di validi partner che aprano ancora di più le porte del progresso nazionale. In questo contesto potrebbe a breve far capolino anche l’Italia con la firma di una serie di accordi dedicati anche al comparto delle fonti rinnovabili. La notizia arriva a seguito dell’incontro del ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani con il collega indiano del Ministero del Commercio, Anand Sharma, bilaterale voluto nell’intento di rafforzare le relazioni economico-commerciali fra i due paesi.
Una riunione che è servita ad organizzare la missione di sistema in India che, a metà 2011, dovrebbe dar luogo ad una serie di accordi di collaborazione strategica, in particolar modo nei comparti dell’automotive e delle infrastrutture (stradali, energetiche, ferroviarie e aeroportuali).
“L’Italia – fa sapere il Ministero con una nota stampa – può infatti svolgere un ruolo di primo piano nella realizzazione delle opere infrastrutturali e nel trasferimento di know how ed esperienza per la realizzazione di distretti di pmi. Ulteriori partnership potrebbero essere attivate anche sul fronte del turismo, della logistica e delle energie rinnovabili”.