• Articolo , 17 aprile 2008
  • Italia: EcoWorldHotel a favore di un turismo sostenibile

  • Salgono a 28 le strutture ricettive nazionali che detengono il nuovo marchio di Qualità Ambientale

L’eco-sotenibilità del settore turistico sta crescendo anche in Italia e gli EcoWorldHotel ne sono la chiara dimostrazione. Si tratta di strutture ricettive eco-sotenibili, accomunate dall’attenzione per l’ambiente, la voglia di mettere in pratica iniziative per ridurre l’inquinamento e l’accogliente ospitalità. Sono in tutto 28 tra alberghi, bed and breakfast e agriturismi ad essere riuniti sotto questo nuovo Marchio di Qualità Ambientale, presentato il 21 novembre 2007 e che ha il compito di accompagnare le strutture nel percorso necessario per ottenere la certificazione aiutandole ad offrire ai clienti la garanzia di un servizio di altissimo livello. Come nella classificazione alberghiera, sono stati ideati 5 diversi livelli simboleggiati ciascuno da un numero crescente di “eco-foglie”, a indicare il diverso impegno ambientale che caratterizza ogni struttura. Per poter entrare all’interno del Gruppo è necessario attuare 15 requisiti obbligatori, tra cui: nominare un responsabile dell’ambiente e della qualità; utilizzare lampadine a risparmio energetico e carta riciclata; effettuare una corretta manutenzione degli impianti e della struttura e differenziare i rifiuti. Una volta ottenuta la prima eco-foglia le strutture hanno la piena libertà di decidere tra 74 interventi facoltativi quali attuare per passare ai livelli superiori. Ciascuno è associato ad un punteggio, tanto più elevato quanto più è l’impatto ambientale al quale si propone di fornire una soluzione.