• Articolo , 2 ottobre 2008
  • Italiani: ambientalisti motivati, disillusi o scettici?

  • Un recente sondaggio promosso da Viscolube rivela: ben il 59% degli italiani si ritiene conscia che il proprio contributo possa fare la differenza per la salvaguardia del nostro pianeta

Le azioni quotidiane possano fare una reale differenza per migliorare le condizioni ambientali? Gli italiani pensano di si. A rivelarlo è un recente studio promosso da Viscolube, azienda italiana leader in Europa nella rigenerazione di oli usati, realizzato dall’Ispo (Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione) di Renato Mannheimer, su un campione di 1.000 cittadini rappresentativi della popolazione italiana. Dall’indagine emerge nel suo insieme una divisione degli italiani e l’ambiente in 4 differenti tipologie: gli ambientalisti motivati, la maggioranza (59%), che coincidono con studenti o laureati residenti nei comuni di piccole dimensioni, ovvero coloro che si ritiengono consapevoli che il proprio contributo può fare la differenza per la salvaguardia del pianeta; gli ambientalisti disillusi (18%), per la maggior parte maschi e pensionati, che ammettono che pur assumendo un comportamento virtuoso difficilmente potrà contribuire al problema; gli ambientalisti dubbiosi (13%), ossia donne e casalinghe residenti nel Sud e nelle isole; infine i non ambientalisti (10%) che dichiarano di non adottare nel quotidiano comportamenti rispettosi dell’ambiente. Valori ancor più positivi si rilevano interrogando gli italiani sui comportamenti quotidiani: l’80% dichiara, infatti, di impegnarsi regolarmente perché le proprie azioni siano rispettose dell’ambiente. Un altro aspetto che emerge dall’analisi Ispo riguarda il consenso che la popolazione manifesta nei confronti delle aziende attente alle questioni sociali ed ambientali. Un comportamento eticamente corretto sembra essere considerato un valore aggiunto per l’attività aziendale, premiato dal 76% del panel. “I risultati della ricerca che abbiamo promosso- ha commentato Giorgio Carriero, presidente di Viscolube – rafforzano il nostro impegno di azienda virtuosa e attenta alla sostenibilità sulla strada della continua ricerca della qualità, nella consapevolezza che ogni sforzo in tal direzione porterà a risultati importanti per l’azienda e il territorio, L’utilizzo di processi tecnologici sempre più innovativi ci permettono, infatti, di ridare nuova vita ad un rifiuto potenzialmente inquinante per l’ambiente”.