• Articolo , 7 gennaio 2010
  • Kenya, la Spagna finanzia una wind farm da 10 MW

  • L’interesse spagnolo per il mercato energetico keniota dimostra la fiducia dei Paesi industrializzati per le potenzialità delle realtà in via di sviluppo, contribuendo, mediante finanziamenti, alla loro crescita economica

(Rinnovabili.it) – La KenGen (Kenya Electricity Generating Company) vista l’intenzione di costruire un parco eolico da 10 MW e a seguito della concessione di un prestito agevolato di 20 milioni di euro concesso da parte del governo spagnolo, ha invitato gli interessati a fare delle offerte per entrare a far parte al progetto.
Come si legge in un annuncio pubblicato in un quotidiano locale, la società keniota invita a fare proposte per la costruzione, la fornitura, la consegna, il montaggio e il collaudo del progetto ‘Ngong II’ per la generazione di energia eolica estendendo l’offerta ai fornitori spagnoli.
Nonostante non vi sia alcuna certezza che ad essere scelto sarà un fornitore spagnolo il progetto dimostra la fiducia dei governi occidentali nei confronti del mercato delle rinnovabili nei Paesi emergenti. La Spagna, infatti, risulta attualmente il quarto produttore mondiale di energia eolica, preceduta da Stati Uniti, Germania e Cina e destinata ad aumentare il mercato delle energie pulite raggiungendo l’obiettivo di generare il 30% del suo fabbisogno di energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2010, di cui la metà proveniente dallo sfruttamento del vento.
Kengen, che genera circa il 77% dell’energia elettrica del Kenya, è stata investita della responsabilità di scegliere un contraente per il progetto da parte del Ministero dell’energia del Kenya.